Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Piemonte: le 4 esperienze più trendy dell’estate

L‘estate è ormai alle porte e se siete alla ricerca di esperienze uniche da vivere, il Piemonte è il posto che fa per voi. 
Ecco quali sono le 4 esperienze più trendy di questa estate.


Pic nic tra le vigne piemontesi

Le belle giornate, la luce fino a sera, le gite con gli amici, tutto
questo ci fa sentire in estate! Le colline del Barbaresco, dalle cui uve nasce uno dei vini più famosi d’Italia e del mondo, sono il luogo perfetto per un bike tour panoramico e divertente, in cui scoprire cantine ed aziende agricole e degustare vini e salumi. Tra una pedalata e l’altra, però, può venire fame. Ecco allora che ci si ferma all’ombra dei lunghi filari di viti e, magicamente, spunta un telo da stendere in terra ed un goloso cestino da pic nic con tutte le squisitezze del Piemonte: i tomini elettrici, la lingua con il bagnetto, l’insalata russa, le acciughe in salsa verde… qui nelle Langhe un pic nic ha mille colori e sapori, sempre accompagnati dai “rubatà”, i tipici grissini. Il pic nic tra le vigne, all’ombra dei filari in un assolato giorno d’estate, una delle esperienze più “goduriose” che l’estate in Piemonte vi possa offrire!

 


La Sacra e la birra

Cosa c’entra la birra artigianale con un’antica Abbazia? Scopritelo vivendo un’esperienza davvero indimenticabile! La Sacra di San Michele è un’antichissima abbazia piemontese arroccata sulla cima di un monte, con una vista spettacolare ed un’atmosfera unica, che ha ispirato lo scrittore Umberto Eco per il suo best seller Il Nome della Rosa. Il percorso trekking vi porta sulla vetta, accompagnati da panorami mozzafiato che spaziano per tutta la valle; dall’alto dei suoi torrioni, la vista si perde fino a raggiungere lo skyline di Torino, in lontananza. Ma quindi, cosa c’entra la birra? C’entra tanto, perché ai piedi della Sacra si trova l’Antico Birrificio San Michele, che prende appunto il nume dall’Abbazia, dove potrete degustare le pregiate birre artigianali, prodotte con ingredienti naturali ed ecosostenibili, che prendono i nomi dalle più famose opere liriche. Come una melodia, la birra Aida, la Tosca e tante altre vi faranno provare un’esperienza unica, tra sapori ed odori inconfondibili.

 


Il vigneto piemontese con vista

I vigneti urbani sono ultimamente sempre più apprezzati: da Vienna a Parigi, fino a New York, questi piccoli appezzamenti di vigne pregiate, coltivati con cura ed amore, sono diventati una chicca da ricercare per gli amanti del buon vino e dell’originalità. Anche in Piemonte troverete uno di questi vigneti, più precisamente a Torino.

Il vigneto torinese di Villa della Regina, però, ha due caratteristiche che lo rendono eccezionale. Innanzitutto, gode di un panorama spettacolare sulla vicinissima città, con la Mole che svetta e, visitare questa Vigna Reale, significa comprendere l’essenza più profonda di Torino. Ma c’è un’altra peculiarità che scoprirete quando, al termine di una bella passeggiata che dal fiume Po vi porta in collina, arriverete a questo luogo magico: qui nasce l’unico vino urbano DOC del mondo, il Freisa di Chieri, e poterlo degustare proprio qui, in Vigna, ai piedi della bella Villa barocca, ascoltando i racconti della famiglia che da due generazioni si prende cura di queste uve nobili… Un’esperienza assolutamente unica!

 


Big Benches Tour in Vespa

“Dammi una Vespa e ti porto in vacanza”, diceva una canzone, che descriveva i colli bolognesi come il percorso perfetto. E se vi dicessi che c’è un altro percorso in Piemonte, altrettanto perfetto e suggestivo, cosa vi verrebbe in mente? Le strade del vino, le colline coperte di viti, l’odore di campagna… dammi una Vespa e ti porto nelle Langhe, tra vitigni e cantine, alla scoperta delle ormai iconiche “panchine giganti”. Le Big Benches, ideate da Chris Bangle, un architetto ed artista americano che si è innamorato di questi luoghi tanto da trasferirsi qui, proprio in Alta Langa, sono diventate uno dei simboli di questa regione. Grandissime, coloratissime, divertenti, spuntano qua e là tra le colline e donano un punto di vista privilegiato sul panorama. Per scoprirle, basta prendere una Vespa e via! E tra una panchina e l’altra, non dimenticate di fermarvi in cantina a degustare gli ottimi vini di questa splendida regione!

 

NEWSLETTER

Se vuoi conoscere tutte le informazioni riguardo ai viaggi, iscriviti alla nostra newsletter gratuita, piena di suggerimenti e grandi idee per tutte le tue esigenze da viaggiatore
Cookies
Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l’utente dichiara di accettare e acconsentire all’ utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.
scopri di più